+39.0761.40.70.09 +39.329.74.12.331 info@vivaiopinzaglia.com

Longevità delle piante

Questo articolo è tratto da Enciclopedia Orticola Illustrata , Dizionario Generale di  Floricoltura .

Angelo Pucci  Professore alla scuola regia di pomologia di Firenze.

Longevità delle piante .

Il periodo della vita delle piante ,dipendente in parte da circostanze interne, in parte da quelle esterne, comprende nella sua durata ,il corso di sviluppo di una pianta  dalla germinazione sino alla morte . Negli organismi inferiori, come i Funghi tutto il ciclo vitale può svolgersi in pochi giorni e persino in poche ore ; nelle piante erbacee più elevate può durare poche settimane o pochi mesi od un anno o due . Ma alcuni arbusti ed alcuni alberi possono giungere , in circostanze favorevoli ad un’età di centinaia e di migliaia di anni . L’età degli alberi dicotiledoni può essere facilmente determinata , perchè il numero degli anni è uguale a quello degli  strati concentrici e legnosi che presenta la sezione trasversale del fusto . Questo calcolo però può essere non sempre esatto , perchè qualche volta gli strati non sono ben distinti e perche si possono talora formare 2 strati legnosi nello stesso anno .

La tabella seguente indica l’età alla quale possono giungere alcune piante.

Carpino betulus   anni 150, Fraxinus excelsior anni 200 300 , Fagus sylvatica anni 300, Ulmus campestris  anni 359 , Hedera helix anni 450 , Populus alba anni 500, Pinus  sylvestris  anni  570 , Larix europaea anni 600 , Citrus aurantium anni 630, Pinus cembra anni 600,700 , Olea europaea anni 700 , Tilia europaea anni 1000, Abies excelsa anni 1200 , Quercus robur anni 800 1500 Cedrus Libani castanea vesca anni 2000, Taxus baccata e cupressus sempervirens anni 3000 , Taxodium mexicanum anni 4000, Adansonia digitata anni 5000, Dracaena Draco anni 6000.

 

Ho trovato questo articolo e non ho potuto fare a meno di pubblicarlo . Molte volte quando si pianta un’albero non si ha la concezione di quanto possa essere lunga la sua vita .